Celebrare i progressi nel coaching – 2 modi interessanti!

Cosa scriverei se non fosse per i partecipanti ai miei training, agli incontri gratuiti di coaching e ai miei mentee! Qualche settimana fa, ho notato una “mossa di coaching” molto bella usata da uno dei miei mentee. Si tratta di un senior coach tedesco che sta facendo mentoring per ottenere le credenziali come MCC (prendendo prima l’Onboarding ICF per PCC): che scambio meraviglioso!

Ecco la sua mossa:

Un modo davvero bello per celebrare i successi dei clienti senza sembrare condiscendenti o valutativi è semplicemente augurare ai clienti di fare bene i loro prossimi esperimenti o le loro intuizioni dopo la sessione:

  • “Sono così felice che tu abbia trovato degli esperimenti così interessanti – divertiti a provarli. Sono curioso di sentire cosa ne verrà fuori!”.
  • “Divertiti nel provare i tuoi prossimi passi – ti auguro un grande successo!”
  • “Sono davvero felice per la tua intuizione di … – divertiti a metterla in pratica”

O qualsiasi altro modo in cui si può augurare a qualcuno tutto il meglio in un modo culturalmente appropriato.

Un’altra mossa di coaching per celebrare il progresso e il successo è venuta – credo – da un libro sulla negoziazione che mi è stato raccomandato dal mentore e trainer di SolutionsAcademy Chris Bekker. Il trucco che ho preso lì è stato quello di cercare sempre di far corrispondere l’emozione del cliente entro una gamma di 4 punti su una scala di intensità. Quindi, se il cliente è arrabbiato con un otto su una scala da 0 a 10, devi far corrispondere l’energia con un 10 o un 6 (a seconda della direzione in cui vorresti che l’emozione si sviluppasse). Così, quando si celebrano i progressi, si può vedere quanto è felice o esuberante il cliente e adattare la propria risposta. In questo modo eviterete di sembrare scoraggianti (quando siete troppo blandi) o condiscendenti o “sopra le righe” quando siete troppo esuberanti.

Ecco un esempio:

Cliente: “Sì, penso che potrebbe funzionare”

Coach: “Sì, sembra proprio di sì”.

oppure

Cliente: “È la migliore idea che abbia mai avuto! Sono così contento”.

Allenatore: “Wow, fantastico!”

Naturalmente, ogni risposta deve essere autentica ed all’interno del vostro autentico regno di espressione – ma tutti noi abbiamo una gamma: Parliamo diversamente con nostra suocera rispetto ai i nostri migliori amici.

Se hai delle domande o degli argomenti che vorresti che affrontassimo, faccelo sapere scrivendo una mail: info@solutionsacademy.com. Se vuoi esplorare argomenti come questi o conoscere i nostri programmi, vieni ad uno dei nostri Free Virtual Coaching Cafè:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest