Essere è vendere (a cura di Raf Szaniawski)

Un’altra settimana un altro ospite del blog …..!!! “Essere è vendere” è un articolo del nostro responsabile SolutionsAcademy in Polonia, Raf Szaniawski. È un coach e un mentore meraviglioso e ci ispira in molti modi. Forse ispirerà anche voi?

Come faccio a vendere il mio coaching?” – è la domanda che mi viene spesso posta dai partecipanti ai corsi e dai coach.

La maggior parte di noi è entrata nel mondo del coaching per aiutare le persone e molti di noi lottano con la “vendita” – la crescita dell’attività, il marketing, la contabilità, ecc….

Ricordo che ero ossessionato dall’idea di mettere a punto il mio sito web e di progettare un bel volantino sul mio coaching. E poi c’erano i grilli. Nessun cliente. Zero.

Poi mi sono imbattuto nella frase che ha cambiato tutto. Non la cito perché non ricordo l’esatta formulazione, ma la sua essenza era: “Non dirmi quanto sei bravo come coach. Dimostrami quanto sei bravo.”

Questo mi ha colpito e ispirato. Ho iniziato a trovare tutte le opportunità per allenare. Pro bono, a prezzo ridotto, amici e parenti, sconosciuti…. chiunque volesse sedersi fare coaching. Ho fatto cose che non avrei mai pensato di avere il coraggio di fare. Questo approccio ha messo alla prova le mie convinzioni autolimitanti e mi ha permesso di ridefinire il mio rapporto con le mie paure di fallire. Il fallimento è diventato il mio secondo nome 🙂 Ho ricevuto così tanti “no” che ho smesso di contarli.

Ma soprattutto mi ha messo in contatto con persone di tutto il mondo. Hanno sperimentato il mio coaching. Sono diventato un coach migliore. Hanno iniziato a condividere i miei contatti e a raccomandarmi. E questo mi ha aperto molte conversazioni.

In poche parole, il mio essere è diventato vendere. 

Ora, non fraintendetemi. Quando si sviluppa la propria attività, è necessario essere un imprenditore. Dovete imparare tutto ciò che serve per gestire un’azienda: essere un marketer, un venditore, un bancario… anche se a un certo punto sarete abbastanza grandi da assumere persone che vi aiutino. Tutte queste conoscenze vi aiutano a navigare nel mondo in modo più sicuro. Tuttavia, al centro della vostra attività ci siete voi, con le vostre competenze uniche, che vendete solo quando siete.

Ecco perché aiutiamo anche i nostri coach a sviluppare queste competenze, condividendo strumenti e concetti che già esistono e che possono essere utilizzati per raggiungere il successo.

Nel nostro corso unico Business Development Mastermind Group aiutiamo i nostri coach a creare idee e opportunità per impegnarsi, fare rete, allenare e creare clienti attraverso queste conversazioni.

Quindi, se vi ponete la domanda “Come faccio a vendere il mio coaching?”, unitevi a noi nel nostro meetup settimanale di coaching per condividere ed esplorare un po’ di più o venite a uno dei nostri eventi gratuiti.

Non vedo l’ora di incontrarvi.

Con molto affetto,

Raf

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest