Quanti coach ci vogliono per cambiare una lampadina?

Solo una, ma la lampadina deve volerlo!

Ok, è una vecchia battuta, ma quanto velocemente la si dimentica quando si entra nel campo dello sviluppo organizzativo e della gestione del cambiamento? Quando un’organizzazione vuole creare un “cambiamento culturale”, per esempio, o “creare una cultura del coaching” o “creare una agile transformation”, il coaching è utilizzato talvolta come strumento per sviluppare le persone nella direzione che il management vuole. Ha senso, è per questo che pagano, o no?

Ummmmmmm – l’unica piccola difficoltà è che è impossibile fare coaching a qualcuno in una direzione prestabilita. Se il coach (o il leader) sa quale dovrà essere il risultato, non è più fare coaching!

E allora, cosa puoi fare come coach quando ti vengono fatte offerte del tipo “per favore aiutaci a cambiare i nostri collaboratori nel….”?

Chiedi quale dovrà essere la situazione desiderata:

  • Se lo facessi, cosa sarebbe diverso?
  • Cosa vedrebbe fare alle sue persone che non sta vedendo ora?
  • Che differenza farebbe?
  • Cosa noterebbero (in te) che farebbe loro dire che è una buona idea intraprendere il cambiamento desiderato…?

Facendo luce sulla situazione desiderata, è probabile che il tuo interlocutore si renda conto che il coaching non è quello che ci vuole.

Spiega che come coach non puoi contemporaneamente creare un problema e risolverlo e spiegagli le basi del coaching.

  • Chiedigli “Supponiamo che la gente scopra che sono lì con il vostro programma nel mio zaino – come reagiranno?”
  • Nel coaching noi lavoriamo sugli obiettivi del cliente, non su un’agenda esterna. Difficilmente funziona quando le persone hanno la sensazione che tu sia lì per conto dei capi.

Esplora con loro le opzioni possibili:

  • – Qual è l’obiettivo che il vostro personale accetterebbe?
  • – Pensi di poterli convincere che così avrebbe più senso (essere più coach come leader / essere più agile….)….?
  • – Chi potrebbe “creare” il problema che poi posso aiutare le persone a risolvere?
  • – In che modo le persone possono prendere coscienza della necessità di cambiare? Cosa potrebbe spingerli a fare propria questa necessità?

In questo modo aiuterai l’organizzazione sponsor a creare un progetto comune tra essa stessa e le sue persone, in cui tu potrai comunque agire come coach.

Se vuoi saperne di più, partecipa ad un nostro Free Virtual Coaching Cafè: https://bit.ly/3qhYhrn 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest