Un coach è una cheerleader?

Secondo il modello aggiornato delle competenze chiave di ICF, un coach “celebra i progressi e i successi del cliente”, “condivide ciò che osserva stia funzionando per migliorare i progressi  del cliente” e “riconosce e rispetta i talenti unici del cliente, le sue intuizioni e il suo lavoro nel processo di coaching”. La maggior parte dei coach direbbe che essere in grado di testimoniare come i clienti crescono e trovano le proprie soluzioni a problemi complessi è l’aspetto più gratificante della nostra professione. Vedere il momento “AHA” può creare dipendenza :-).

D’altra parte, non importa cosa pensiamo noi coach dei successi del cliente – ciò che conta è che il cliente sia in grado di vedere il suo movimento in avanti. Quando riconosce che si sta muovendo in avanti, il più delle volte può anche identificare ciò che ha fatto per farlo accadere e imparare da esso.

Se il coach “loda” il cliente, può sembrare come se il coach sia in una posizione di “insegnante”. Il coach diventa il “giudice” di ciò che è un buon passo avanti, piuttosto che il cliente. Una relazione di “partnering” è quindi sostituita da una relazione in cui il coach approva il cliente (o meno).

La linea sottile tra “fare la cheerleader” e “celebrare il successo del cliente” si dipana tra due campi: è l’espressione della gioia e della soddisfazione del coach o è la crescita del cliente? Cioè, si tratta di partnership o di valutazione? Un consulente di management lo inserirebbe in un diagramma a quattro quadranti:

Celebrating Success

Potrebbe essere utile esplorare come possiamo riconoscere di trovarci in uno dei quadranti con il nostro stile di coaching.

La gioia del coach / Valutazione

  • “Wow, è stato fantastico!”
  • “Eccellente”
  • “Ottimo lavoro!”
  • “Incredibile!”
  • “Allora, quale domanda ho fatto per generare questa grande intuizione? (ok, nessuno lo direbbe, ma sto cercando di identificare un punto 🙂 )

Crescita del cliente / Valutazione

  • “Hai identificato questi passi, li hai portati a termine e hanno funzionato. Grandioso!”
  • “L’ultima volta hai detto che avresti sperimentato questo e l’hai fatto e hai imparato che sei xxx… meraviglioso!”
  • “Permettimi di riassumere il tuo apprendimento …. Sono molto colpito!”

La gioia del coach / Partnership

  • “Mi piace molto! Tu come la vedi?”
  • “Sembra un grande progresso – qual è la tua opinione?”
  • “Sembra un ottimo lavoro – cosa ne pensi?”
  • “È molto bello – sono così felice per te! Cosa ne pensi?”
  • “Quando ti sento descrivere tutti i tuoi apprendimenti, mi sento così felice e contento per te. Grazie per averlo condiviso. Come ti fa sentire?”

Crescita del cliente / Partnership

  • “Grazie per aver condiviso queste intuizioni – vuoi approfondire come ci sei arrivato?”
  • Coach: “Mi sembra un grande passo avanti. Come lo vedi?” Cliente: “Sì, è veramente notevole!” Coach: “Ti piacerebbe parlare di come hai fatto?”
  • “Hai appena accennato a come… Potrebbe essere una buona idea comprendere cosa impari da questo evento?”.
  • “Così hai fatto questo e questo e quello, ti piacerebbe esplorare un po’ come sei riuscito a ottenere tutto questo?”

Penso che il mio quadrante preferito sia quello della “Crescita del cliente / Partnership”, ma mi dichiaro colpevole su “Gioia del Coach / Partnership” e “Gioia del Coach / Valutazione” di tanto in tanto. Non posso fare a meno di essere felice quando i miei clienti hanno successo e crescono 🙂 .

Se desiderate ricevere ogni settimana più di queste piccole riflessioni direttamente nella vostra cassetta postale, iscrivetevi al sito:

>> www.solutionsacademy.com/newsletter <<<

e dite ai vostri amici di fare lo stesso 🙂

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest